Facebook lancia l’App esclusivamente dedicata ai Gruppi e al micro-sharing

Ogni mese i Gruppi Facebook sono utilizzati da oltre settecento milioni di persone. Nonostante questo però, l’esperienza utente di interazione con i gruppi, vissuta tramite l’utilizzo dell’app mobile ufficiale di Facebook, risulta lenta e spiacevole. La bella notizia è che da oggi, o meglio dal 18 Novemebre 2014, Facebook ha messo a disposizione di tutti gli utenti la possibilità di utilizzare un’applicazione mobile dedicata esclusivamente ai Gruppi. Un’app specializzata sui Gruppi Facebook, in grado di garantire un’esperienza utente intuitiva e funzionale, quindi positiva. Le nuove funzionalità? Praticamente nessuna, le funzionalità dei gruppi Facebook rimarranno le stesse di sempre, con la differenza che saranno presentate in un ambiente mobile, ottimizzato per una fruizione portatile.

Un piccolo, grande cambiamento, chiave: disponibile per iOS e Android. Da quest’oggi gli amministratori dei gruppi potranno gestire le loro community via mobile, con un’efficienza a pari merito di quella desktop. Una svolta essenziale, che contribuirà ad ampliare l’uso di quest’ultimo, in favore di un’interazione tra gli utenti più selettiva e privata, se confrontata con l’utilizzo del classico News Feed, pubblico e generalista.

“Nessuno ha pensato di realizzare una cosa come questa. Pensiamo di star offrendo qualcosa di unico”, ha dichiarato il Groups app’s project manager Shirley Sun.

Ma come funziona l’App ufficiale per i Gruppi Facebook?

Come anticipatovi, non vi sono sostanziali cambiamenti, se non un’efficace esperienza d’uso mobile, fino ad oggi mai provata. Una volta scaricata l’app, ed aver effettuato il consono accesso nel vostro account Facebook, vi saranno mostrati, in una ben organizzata griglia, tutti i gruppi a cui siete iscritti. Ogni gruppo sarà presentato con un’immagine cerchiata, un “adesivo di notifica” per tenervi informati sul numero delle novità presenti in quest’ultimo e un titolo testuale riportante il nome dello stesso. I gruppi saranno mostrati seguendo l’ordine “d’uso”, più userete un gruppo e più questo sarà mostrato nelle prime posizioni della griglia visiva.

Visualizzerete una schermata pulita ed estremamente intuitiva

Accedendo ad un gruppo invece, visualizzerete una schermata pulita ed estremamente intuitiva, in cui si presenterà (a partire dall’alto), uno slideshow di accompagnamento con alcune immagini rappresentative del gruppo, il titolo e qualche foto-anteprima degli utenti appartenenti allo stesso, seguiti dai link chiave “Scrivi Post” e “Condividi Foto” – affinché possiate interagire immediatamente con il gruppo. Più in basso, la cronologia di tutti gli ultimi post condivisi dagli altri utenti.

Facebook lancia l'App esclusivamente dedicata ai Gruppi

Attualmente, Facebook non ha piani di “monetizzazione” per questa nuova app, ciò significa che non ci sarà il rischio di imbattersi in fastidiosi link pubblicitari e/o altra forma analoga. L’idea base degli sviluppatori, attualmente al lavoro per rendere ciò reale, è quella di sfruttare i gruppi per creare un’interazione “commerciale”, di natura e-commerce, in cui gli utenti possano acquistare e/o pagare beni virtuali e/o fisici, grazie ad un comodo bottone “Buy Now”. Funzionalità, affiancata dalla tecnologia di pagamento con “carta di credito su file” che consentirà di pagare tramite smartphone senza dover abbandonare l’app stessa.

Infine è doveroso segnalare una preziosa modalità silenziosa, introdotta dagli sviluppatori su questa nuova app circoscritta ai Gruppi. Qualora vogliate risposare e/o semplicemente non essere disturbati dalle continue notifiche provenienti dai Gruppi a cui siete iscritti, potrete attivare una speciale modalità “silenziosa” che non vi disturberà fino a quando lo deciderete voi.

Facebook lancia l'App esclusivamente dedicata ai Gruppi

Dalla creazione di un gruppo alla gestione, passando per la più spensierata interazione, la nuova applicazione mobile di Facebook dedicata ai Gruppi, assicurerà un’esperienza d’uso semplice e funzionale. Una mossa ideata anche per incorraggiare l’uso dei gruppi Facebook, più intimi e privati, al posto delle concorrenti applicazioni come Snapchat e cugini. Un’idea per ottimizzare la comunicazione privata tra gli utenti, affinché non vi sia l’estesa esigenza ad usufruire di differenti canali di comunicazione, coniugando l’essenziale ad un’efficiente soluzione firmata Facebook.

 

Leave a Comment