Filtra le tue mail grazie al servizio offerto da Gmail

Il servizio di posta elettronica offerto da Gmail garantisce un notevole spazio di archiviazione e questo ci consente di poter conservare un numero infinito di messaggi e conversazioni che finiscono per cadere nel dimenticatoio. Purtroppo però tutto questo spazio si riflette in un grande disordine in cui diventa impossibile ritrovare in tempi brevi i messaggi che più ti interessano, persi in un mare di conversazioni simili ma inutili per il tuo fine. In un mondo governato ormai dalla legge del tutto e subito, la possibilità di poter creare filtri per reperire, visualizzare o cancellare un determinato tipo di messaggi è la soluzione.

Come creare un filtro

  1. Come primo passo è necessario aprire la casella Gmail.
  2. Nella barra di ricerca in alto, accanto alla lente d’ingrandimento, troverai una freccetta rivolta verso il basso, e cliccando su di essa apparirà un modulo per inserire i criteri con i quali vorrai filtrare i tuoi messaggi. È possibile filtrarli per destinatario, mittente, oggetto del messaggio, la presenza o meno di allegati, l’intervallo di tempo nel quale sono stati scambiati, parole chiave che dovrebbero essere presenti nel testo e così via.
  3. Una volta impostati i parametri, clicca su Cerca e avrai un lista di tutti i messaggi corrispondenti a quel filtro: a questo punto sarà sufficiente cliccare sull’opzione Crea filtro con questa ricerca che troverai in fondo alla finestra e il gioco sarà fatto!

Come utilizzare un messaggio come esempio per filtrare la posta

Se un messaggio corrisponde perfettamente alla tipologia che vuoi filtrare, puoi prenderlo come modello per creare un filtro personalizzato. Accanto alla mail troverai una casella di controllo, una volta cliccato su di essa clicca su Altro e poi su Filtra i messaggi di questo tipo. Definisci le caratteristiche della mail da evidenziare e il tuo filtro sarà pronto per entrare in azione.

Gmail: Filtra i messaggi di questo tipo

Molto interessante, ma questi filtri sono efficienti?

La risposta a questa domanda è assolutamente sì. Chiunque abbia sperimentato i filtri Gmail si è dichiarato estremamente soddisfatto del servizio anti-spam e di semplificazione che offrono, inoltre la possibilità di creare anche parametri manuali oltre a quelli predefiniti migliora di molto l’offerta, accontentando le esigenze degli utenti.

Leave a Comment