Invio di allegati oltre i limiti di Gmail con l’integrazione di Google Drive

Ogniqualvolta occorre inviare documenti e foto attraverso il servizio di posta elettronica Gmail ricorre il problema di rientrare nei limiti delle dimensioni previsti per gli allegati e-mail. Infatti, con il maggiore tra i client di messaggistica istantanea, era possibile ed è tutt’ora così inviare file delle dimensioni massime di 25 Mb, “costringendo” quindi l’utente a effettuare l’invio di più messaggi per trasmettere i grandi file relativi al medesimo destinatario.

Se per questioni personali, questo passaggio potrebbe non creare chissà quanto fastidio, in realtà si pone come un ostacolo notevole alla velocità delle comunicazioni in ambito lavorativo. Per ovviare a questo, la nuova funzionalità di Gmail attiene alla sua integrazione con Google Drive, il servizio dedicato al salvataggio online di foto, video, documenti e quant’altro. Attraverso questa novità, ora è possibile inviare allegati che superano la soglia dei 25 Mb fino ad arrivare ad un limite massimo di 10 Gb. Vediamo come fare!

Come inviare i file di Google Drive con Gmail

Per effettuare l’invio di e-mail con allegati di grandi dimensioni è necessario prima di tutto accedere nella propria casella di posta elettronica e cliccare quindi sulla voce “Scrivi“; a questo punto, nella schermata che si andrà ad aprire occorre selezionare l’icona relativa appunto al servizio di Google Drive; da qui è possibile poi selezionare uno o più file da caricare nella e-mail da inviare e scegliere anche la forma del loro caricamento.

Nel dettaglio si tratta di scegliere se inviare il file come normale allegato per i documenti, le presentazioni o i moduli Google o inviare un link di Drive per i file salvati nel cloud, al quale il destinatario può collegarsi tramite l’indirizzo stesso. Una volta selezionato il file, occorre infine confermarne l’inserimento dei file, completare il testo dell’e-mail e procedere quindi all’invio.

Upshots

Questa operazione si rivela piuttosto semplice e intuitiva da fare e permette di rendere più agili le conversazioni, anche importanti, tra due o più utenti. Uno dei vantaggi più importanti derivanti dall’integrazione di Google Drive con Gmail è dato dal fatto che, utilizzando i file conservati in cloud, ogni utente può modificarli all’occorrenza e avere a disposizione una versione sempre aggiornata degli stessi. Questo aspetto si rivela di particolare utilità per i lavori di gruppo e la loro condivisione online.

Leave a Comment