Mail senza crittografia: Gmail rafforza la sicurezza della posta

Pochi giorni fa si è avuto il Safer Internet Day 2016 e in occasione di questo evento Google ha evidenziato l’introduzione di nuovi strumenti che possono apportare dei contributi positivi sul versante della sicurezza online. Uno di essi è rappresentato dal sistema di segnalazione delle mail prive di crittografia TLS su Gmail, che sarà in grado di offrire una maggiore protezione da spam e da false identità.

Questo utile sistema lo si ritrova sia in fase di invio della posta che in quello di ricezione. Nel primo caso, in fase di scrittura si noterà in alto a destra un’icona che indica un lucchetto di colore rosso: se aperto, l’e-mail non sarà ricevuta dal destinatario in quanto priva di TLS; se chiuso, essa sarà crittografata e quindi recepita correttamente. In fase di ricezione invece, le mail senza crittografia saranno indicate con l’icona del punto interrogativo rosso al posto dell’immagine profilo del contatto, in modo da indicare l’impossibilità di identificare il mittente della posta e a richiamare maggiore attenzione verso la stessa.

Sicuramente, ogni passo volto in questo senso anche se piccolo contribuisce a veder assicurata una comunicazione più sicura e soprattutto a proteggere maggiormente i dati scambiati tramite posta. Nonostante ciò, occorre notare che non tutti i provider sono in grado di offrire le medesime garanzie di Gmail in tema di sicurezza, per cui ci si auspica che questi prendano in qualche modo esempio dal colosso del web quale è Google.

Leave a Comment