Messenger, nuove regole con il nuovo anno

In casa Zuckerberg c’è aria di cambiamento!

Facebook, Messenger, Instagram e Watsapp si avviano verso una unificazione tecnica che ridefinirà certamente il modo in cui comunicano milioni di persone. Prima avvisaglia di questa rivoluzione, già comunicata a Gennaio 2019, è stata la recentissima limitazione di Messenger per gli utenti sprovvisti di un account Facebook.

Cosa è cambiato

Inizialmente era possibile accedere alla piattaforma di comunicazione costola di Facebook anche con il solo numero di telefono ma, dalla fine del 2019, le cose vanno diversamente: mentre la procedura di accesso dei vecchi utenti rimane la stessa, e chi ha già un account Messenger legato al numero di telefono potrà continuare ad utilizzarlo come sempre, i nuovi utenti dovranno necessariamente aprire un profilo Facebook.

Come è cambiato

Accedendo alla pagina di login di Messenger infatti, viene richiesto il nome utente o numero di telefono ed una password di accesso, gli stessi utilizzati per il log-in di Facebook, ma non viene data la possibilità di creare un nuovo account indipendente, per ottenere il quale si viene rimandati alla pagina iniziale di Facebook.

Un cambiamento apparentemente piccolo e che ha impatto solo su una percentuale minima degli utilizzatori della piattaforma di messaggi, ma che si preannuncia foriero dei cambiamenti ben più grandi che potrebbero interessare i maggiori social network utilizzati quotidianamente da milioni di persone.

Leave a Comment