Novità in arrivo per Outlook.com: Google Talk e Facebook non saranno più supportati

I motivi della scelta

Outlook.com, il servizio gratuito di posta elettronica sviluppato dalla Microsoft, ha annunciato che presto non supporterà più le chat di Facebook Chat e di Google Talk. La decisione sarebbe stata determinata dalla volontà di Google di abbandonare il supporto a Google Talk, basato sul protocollo aperto XMPP, per concentrarsi totalmente su Google Hangouts, basato invece su un protocollo proprietaro. Non è invece totalmente chiaro il motivo dell’abbandono del supporto a Facebook Chat, il servizio di chat offerto dall’ormai celebre social network di Mark Zuckerberg, ma si tratta molto probabilmente di una conseguenza dovuta alla maggiore attenzione riservata da Facebook ad altre applicazioni di messaggistica come WhatsApp e Messenger.

Outlook.com consiglia ai propri utenti di utilizzare Skype

Non esiste ancora una data ufficiale per la sospensione del servizio e l’azienda si è limitata a dire, per il momento, che il cambiamento avverrà “nelle prossime settimane”. Nella e-mail con cui il team di Outlook.com ha annunciato ai propri utenti l’interruzione del supporto per Google Talk e per Facebook Chat, si consiglia inoltre di utilizzare, in alternativa ai servizi che verranno soppressi, la chat di Skype.

L’introduzione di tale novità rappresenta infatti un’occasione ideale per la Microsoft per indirizzare tutti i suoi utenti sui servizi offerti da Skype, che mira in questo modo a diventare il principale canale di comunicazione per Outlook.com. Un portavoce dell’azienda ha inoltre affermato che gran parte degli utenti preferiscono già utilizzare Skype, il noto software di messaggistica istantanea e di VoIP diffuso ormai a livello mondiale, per cui i cambiamenti annunciati non dovrebbero risultare in realtà troppo drastici per tutti gli affezzionati di Outlook.

Leave a Comment