Scrapbooks su Facebook: gli album fotografici che tutelano i minori

Facebook è ormai lo strumento di condivisione più diffuso nel web e sono molti i genitori che usano Facebook per pubblicare foto dei propri figli, in questo caso le opzioni sulla privacy attualmente presenti sul social network potrebbero non essere sufficienti, è infatti molto facile scaricare foto pubblicate da chiunque e magari usarle per scopi non proprio edificanti.
Ultimamente Facebook ha introdotto una nuova funzionalità indirizzata proprio alla maggiore tutela dell’immagine dei minori, si tratta degli Scrapbooks, album fotografici dedicati specificamente alle famiglie.

Come funzionano gli Scrabooks di Facebook

Lo Scrapbook è un album fotografico in cui i genitori possono raccogliere le foto dei propri bambini documentando la loro crescita e gli episodi importanti della loro vita, passo dopo passo, fino all’età di 13 anni (età in cui è consentito aprire un proprio profilo Facebook). Oltre ad essere uno strumento utile e divertente, è stato pensato anche per garantire una maggiore tutela della privacy dei contenuti fotografici, vediamo come funziona. L’album può essere creato dal proprio profilo selezionando l’opzione “relazioni e familiari” che si trova nella sezione “Informazioni“, una volta entrati basta cliccare l’apposito tasto che consente di creare l’album.

Dopo aver creato l’album, Facebook genera un tag specifico per i bambini che, quando applicato, consente di inserire le foto direttamente in quell’album. Perchè il tag venga attivato occorre inserire il nome dei propri nella sezione “Familiari“. Inoltre, l’album può essere gestito contemporaneamente da i profili di entrambi i genitori, entrambi potranno usare il tag per inserire foto nello Scrapbook.

Qualche nota

Questo album è privato e può essere visualizzato solo da chi lo crea e dalle persone che l’utente seleziona, garantendo la massima privacy senza togliere il piacere di condividere foto con parenti ed amici più stretti, ma al momento è una funzione disponibile solo negli USA e non si hanno ancora notizie riguardo ulteriori diffusioni. In fine, attualmente gli Scrabook sono utilizzabili solo da pc, ma presto saranno disponibili anche per iOS e Android.

Leave a Comment