World Password Day, la giornata mondiale dedicata al cambio password

In un mondo ormai sempre più dominato dalle tecnologie informatiche, è davvero fondamentale riuscire a salvaguardare i nostri dati sensibili online per mezzo di password valide e affidabili. A sensibilizzare sull’importanza di proteggere i propri contenuti informatici ci pensa il World Password Day, un evento che si celebra oggi, primo giorno di febbraio.

Un’emergenza sempre più attuale

Dato il continuo aumento di data breach e violazioni importanti di dati, con conseguenze fastidiose e non di rado pericolose (come i furti di identità), la giornata mondiale per il cambio password si rivela essere una preziosa occasione per ribadire le buone regole per la creazione di password affidabili, capaci di proteggere efficacemente i nostri dati personali. Questa emergenza sta assumendo dimensioni sempre maggiori, considerando come negli ultimi mesi, fra smart working, DAD e una proliferazione di servizi online, un numero sempre più elevato di utenti stia effettuando delle registrazioni per accedere a contenuti online o realizzare degli acquisti.

Diciamo addio ad alcune pessime abitudini

Analizzando le statistiche, scopriamo come più della metà dell’utenza non abbia effettuato il cambio delle proprie password negli ultimi 12 mesi (nemmeno dopo aver subito un attacco da parte degli hacker); inoltre, tanti internauti hanno l’abitudine di utilizzare la medesima password per differenti servizi. Un ulteriore problema riscontrato fra gli utenti è l’utilizzo di password eccessivamente semplici. Fra le più utilizzate al mondo possiamo infatti trovare ‘123456’, ‘111111’ e ‘password’: non è necessario essere degli esperti informatici per capire come queste password non abbiano alcuna robustezza e siano, pertanto, del tutto inadeguate a resistere alle violazioni digitali.

La scelta di una password efficace

Di seguito trovi alcune linee guida utili per definire delle password sicure per i tuoi servizi.

  • Cambia spesso la password.
  • Non utilizzare la stessa password per più servizi.
  • Scegli password di almeno 8 caratteri, che comprendano caratteri minuscoli, maiuscoli e possibilmente dei caratteri speciali.
  • Opta per l’inserimento di frasi piuttosto che di singole parole.
  • Non inserire informazioni personali all’interno della password (come la tua data di nascita).
  • È importante scegliere una password difficile da identificare, ma che sia al contempo sufficientemente semplice da ricordare.
  • Utilizza un’autenticazione a due fattori: richiede un po’ di pazienza, ma ne vale certamente la pena.

Leave a Comment