Ecco come Microsoft renderà le password obsolete

Buone notizie per tutti coloro che lamentano una crescente difficoltà nel ricordare le ormai sempre più numerose password, indispensabili per l’accesso e per la sicurezza dei propri account. La Microsoft sembra infatti aver trovato finalmente la soluzione che in tanti aspettavano; niente più sequenze di lettere e numeri! Da oggi a garantirvi delle credenziali di accesso pratiche e ultrasicure ci penserà il vostro smartphone! Ma come funziona questa innovativa modalità di accesso? Possiamo davvero dire addio alle password?

User e password cedono il posto a PIN e lettura di impronte digitali 

Per usufruire di questo nuovo sistema sarà sufficiente installare l’app Microsoft Authenticator, oggi disponibile sia per Android che per iOS e attivare così l’opzione “Phone sign-in”. Una volta avviata questa modalità l’utente che necessiterà di entrare nel proprio account Microsoft si limiterà ad inserire esclusivamente la username. A seguito di questo semplice passaggio si riceverà sul proprio smartphone in cui è stata installata l’applicazione, una richiesta di “rifiuto” o “approvazione” dell’accesso.

Nuovo sistema Microsoft accesso senza password. Pregi e difetti

La comune password può essere facilmente dimenticata, compromessa o addirittura rubata, ecco perché, secondo Microsoft, un’assenza di numeri e lettere renderà l’accesso molto più sicuro. Semplicità e sicurezza quindi, anche se non sembrano mancare delle lacune, come la necessità di avere lo smartphone sempre accanto. Inoltre, in caso smarrimento, danneggiamento o furto del dispositivo, sarà necessario inserire manualmente le proprie credenziali. Ricordare la password sembra quindi essere ancora necessario, anche se in futuro potremo utilizzarla sempre meno.

Microsoft Authenticator- Google Play

Microsoft Authenticator – Apple App Store

Leave a Comment