Novità in casa Microsoft: Nasce To Do e chiude Wunderlist

Cos’è To Do e come cambierà le nostre vite

Tutto venne concepito circa un anno fa: creare un’app capace di aiutare la gestione giornaliera e fornire un supporti a chi ha una vita frenetica e non riesce a tenere il passo con la propria agenda. Dopo mesi di gestazione, leggasi sviluppo, Microsoft ha finalmente annunciato la disponibilità di una versione beta per To Do, con schermate intuitive e diversi strumenti atti a semplificare la giornata e a tirare, finalmente, un sospiro di sollievo.To Do significa letteralmente “Cosa Fare” ed è proprio questo il suo proposito, ricordare passo dopo passo, come un vero e proprio promemoria scritto.

Perché diciamo addio a Wunderlist

Wunderlist era un’app simile, creata per programmare la giornata in maniera semplice. Molte delle sue funzionalità sono state implementate nell’app To Do. Lo stesso team ha lavorato alla nuova app, modificandone l’estetica, integrando Office 365, creando liste che possono essere totalmente gestite in base alla tipologia e alla data di scadenza. Il tutto con una sincronizzazione globale che permette di avere sempre tutto a portata di mano, che sia da iPhone, sistema Android, Windows 10 o web.

Pareri su To Do

Proprio come un’agenda, ogni giorno basta avviare l’app affinché compari tutto ciò che si prospetta per quel giorno. La grafica è semplice e intuitiva e si possono effettuare modifiche in ogni momento. Molto utile l’algoritmo smart che permette di ordinare i vari compiti in base a quello più urgente e importante. Insomma, pollice in su per l’app che si prefigge di cambiare le vite dei distratti o dei super impegnati in positivo.

Leave a Comment