TIM PEC Annuale

A partire dal 14 marzo, salvo possibili cambiamenti, TIM lancerà una nuova offerta per il servizio di Posta Elettronica Certificata, ovvero TIM PEC. L’offerta avrà rinnovo annuale e proprio per questo motivo si chiamerà TIM PEC Annuale. Già a Ottobre 2020, inoltre, TIM aveva lanciato il servizio TIM PEC con rinnovo mensile che quindi consente ai clienti di ottenere la propria posta certificata. Vediamo dunque le caratteristiche della nuova offerta.

Costo annuale e caratteristiche

Analizzando nello specifico la nuova offerta, sappiamo che il costo annuale sarà pari a 6,99 euro per il primo anno e 9,99 dal secondo anno in poi. Il primo pagamento dovrà essere effettuato in un’unica soluzione, mentre quelli successivi faranno riferimento al credito residuo sulla SIM. La nuova TIM PEC Annuale offrirà un 1GB di spazio, mentre la versione mensile mette a disposizione 2GB di spazio. Le notifiche di ricezione mail saranno disponibili tramite posta elettronica ordinaria oppure come notifiche push all’app. Nella versione mensile invece la notifica è disponibile sia tramite posta ordinaria che via SMS.

Fra le caratteristiche ci sarà sicuramente l’opzione che vi permette di inoltrare i messaggi in arrivo anche alle caselle non PEC e le ricevute di avvenuta conferma. Altra particolare funzione è quella che consente di inviare una PEC fino a un massimo di 1000 persone, il messaggio potrà avere dimensione massima di 100 MB. La casella di posta certificata TIM offre anche antivirus e antispam, che sono fondamentali per una corretta gestione della propria casella. Il servizio annuale sarà inoltre compatibile con qualsiasi altra versione offerta da TIM.

Altri dettagli

Nel caso in cui l’attivazione del servizio avvenisse presso uno dei punti vendita dell’operatore, sarà previsto l’invio automatico di un SMS al cliente e in allegato un link per completare l’azione. Sarà sufficiente cliccare sul link e ultimare la configurazione della casella di posta elettronica, basterà quindi autenticarsi tramite le proprie credenziali MyTIM e seguire la procedura. Quindi, una volta completata la registrazione con l’inserimento di alcuni dati personali, la mail di attivazione fornirà al cliente le credenziali per il primo accesso. Infatti, per accedere alla casella TIM PEC sono necessarie credenziali differenti da quelle dell’account MYTIM. Queste nuove credenziali saranno inviate alla casella di posta elettronica ordinaria del cliente dall’indirizzo [email protected]

La PEC dell’utente invece avrà come estensione [email protected], in caso di omonimia il cognome sarà seguito da un numero. Dopo aver attivato la mail, sarà possibile accedervi dalla webmail o dall’applicazione disponibile sia per IOS che per Android.

Considerazioni finali

Il nuovo servizio annullare offerto da TIM è sicuramente una valida opzione da tenere in considerazione nel momento in cui si decide di creare la propria casella di posta elettronica. Il grande vantaggio è quello di poter collegare il servizio al credito residuo della SIM e quindi usufruire di esso per il rinnovo. Inoltre, un dettaglio da non sottovalutare è la compatibilità con le altre versioni di TIM PEC e la possibilità di inoltrare i messaggi a caselle di posta ordinaria, di cui si è parlato in precedenza.

Queste sono quindi le principali caratteristiche del nuovo servizio offerto da TIM, alla luce di queste considerazioni sarà compito dell’utente scegliere se usufruirne o meno.

Leave a Comment