Tradurre non è mai stato così facile: Microsoft Translator anche per Android e iOS

Microsoft lancia il suo Translator anche per iOS e Android, andando a fare concorrenza al conosciutissimo Google Translate. È stata infatti resa disponibile l’app del Microsoft Translator anche per ambienti lontani da Windows, come i dispositivi che utilizzano Android Wear e il Watch della Apple.

Una volta installata l’app basterà lanciarla, scegliere la lingua di partenza, quella di destinazione e dettare al proprio dispositivo, ad esempio l’Apple Watch, il testo desiderato e sullo smartphone ne comparirà la traduzione. Ovviamente dovrà aver installato il Translator di Microsoft.

Dal menù a tendina si sceglie una tra le 50 lingue disponibili e, oltre a dettare, si può digitare il testo da tradurre. Tramite le opzioni di settaggio si possono recuperare vecchi testi già tradotti e creare degli shortcut per poter accedere velocemente all’app.

Una volta avvenuta la traduzione si ha l’enunciazione, in modo da poter ascoltare anche l’esatta pronuncia della frase nella lingua di destinazione. Al momento non è disponibile la funzione offline, comoda in periodi di vacanze, e nemmeno la modalità di traduzione istantanea dalla fotocamera, come avviene invece con Google Translate.

Microsoft Translator per iOS e Android rimane comunque un’app interessante e di facile utilizzo, la si può scaricare gratuitamente attraverso Google Play o l’iTunes App Store. L’interfaccia è in inglese ma rimane davvero intuitiva e facilissima da utilizzare.

Leave a Comment